Ricerca personalizzata

venerdì 26 dicembre 2008

The Spirit dopo il 1952

Questa galleria è dedicata ai fumetti di The Spirit realizzati da Will Eisner dopo il 1952, l'anno in cui ha smesso di scrivere e disegnare la serie settimanale del personaggio. La maggior parte dei fumetti di Spirit risalgono al periodo che va dal 1940 al 1952, mentre successivamente il personaggio è stato ripreso in mano solo saltuariamente.
La galleria non è esaustiva: nel sito Wildwood Cemetery trovate la cronologia completa dei fumetti di Spirit.
Per saperne di più sui fumetti di Spirit pubblicati dal 1940 al 1952 consultate questo articolo.


Nell'ottobre 1966 e nel marzo 1967 la casa editrice Harvey Comics ha ristampato alcuni fumetti di The Spirit in due albi di 60 pagine (sopra la copertina del primo numero) che contenevano anche alcuni brevi inediti realizzati da Will Eisner.
Gli inediti del primo numero erano una storia di 7 pagine con le origini del personaggio e una di 2 pagine intitolata Spirit Lab: Invincible Devices mentre quelli del secondo erano Octopus: The Life Story of the King of Crime (storia di 7 pagine con le origini dell'arcinemico Octopus) e The Spirit Lab: The Man From MSD (2 pagine). Tutti questi fumetti saranno ristampati nel ventiseiesimo e ultimo archivio della DC Comics.


Snarf n. 3 (Kitchen Sink, 1972)
Copertina inedita.
Nel sito di Denis Kitchen c'è una descrizione dell'albo.


Prima copertina (non di Eisner) di The Spirit Casebook of True Haunted Houses and Ghosts (Tempo Books, 1976). Il volume è stato pubblicato anche con un'altra copertina.


The Spirit Casebook of True Haunted Houses and Ghosts (Tempo Books, 1976) è un volume di 160 pagine che contiene ventidue racconti in prosa accompagnati da illustrazioni. Ogni racconto è aperto e chiuso da una pagina a fumetti in cui Spirit introduce le storie alla maniera dei personaggi della EC Comics. Spirit non è il protagonista dei racconti: si tratta di storie "vere" di fantasmi e case stregate di cui il detective ha raccolto la documentazione nel corso degli anni.
Su Comics Oughta Be Fun trovate il racconto intitolato The Barbados Ghost.



Copertina di The Spirit n. 14 (Warren, 1976)
Da Comic Art Fans

E' datato aprile 1974 il primo numero della ristampa in bianco e nero della Warren Publishing. La casa editrice di Vampirella ha pubblicato 16 numeri della rivista The Spirit, che nel 1978 è stata rilevata dalla Kitchen Sink. Il nuovo editore ha cambiato titolo in The Spirit Magazine e ha pubblicato la serie fino al numero 41 (1983).
Per la rivista Eisner ha disegnato molte copertine inedite (nel sito www.willeisner.com le trovate tutte).

The Spirit Magazine n. 18 (Kitchen Sink, 1978)

The Spirit Magazine n. 19 (Kitchen Sink, 1978)

The Spirit Magazine n. 20 (Kitchen Sink, 1979)

The Spirit Magazine n. 25 (Kitchen Sink, 1980)

The Spirit Magazine n. 30 (Kitchen Sink, 1981)
Copertina disegnata da Peter Poplaski e inchiostrata da Will Eisner, Milton Caniff, Richard Corben, Leslie Cabarga, John Pound, Denis Kitchen e Poplaski.
L'albo contiene il fumetto inedito di 36 pagine Spirit Jam scritto da Will Eisner, Denny O’Neil, Chris Claremont, Peter Sanderson, Harvey Kurtzman, Dean Motter, Len Wein, Roger Stern, Max Allan Collins, Howard Cruse, Mike W. Barr, Fred Hembeck, Catherine Yronwode, Michael T. Gilbert, Trina Robbins, Peter Poplaski, Denis Kitchen, Richard Corben, Alan Weiss, Steve Leialoha, Archie Goodwin, Sharon Rappaport e Ken Steacy e disegnato da Brent Anderson, Brian Bolland, John Byrne, Richard Corben, Howard Cruse, Denis Kitchen, Harvey Kurtzman, Frank Miller, Peter Poplaski, Marshall Rogers, Bill Sienkiewicz, Leslie Cabarga, Mike Newhall, Catherine Yronwode, Fred Hembeck, Denis McFarling, Michael T. Gilbert, Trina Robbins, Alan Weiss, Steve Leialoha, Joe Staton, Alan Kupperberg, Ernie Colón, Bob Wiacek, Jim Engel, Mike Tiefenbacher e Chuck Fiala.
Ristampato in The Spirit Jam (Kitchen Sink, 1998).

Cerebus Jam (Aardvark-Vanaheim, 1985)
Copertina di Bill Sienkiewicz

Cerebus Jam contiene quattro storie brevi intitolate The Defense of Fort Columbia (di Scott & Bo Hampton, Murphy Anderson, Dave Sim e Gerhard), The First Invention of Armor 1404 (di Dave Sim), Squinteye the Sailor (di Dave Sim, Gerhard e Terry Austin) e Cerebus vs the Spirit.
Cerebus vs the Spirit è un fumetto di quattro pagine scritto da Dave Sim. Sim ha disegnato i layout, la prima pagina e il personaggio Cerebus nelle pagine successive; Will Eisner ha disegnato Dolan, Spirit e alcuni elementi degli sfondi; Gerhard ha inchiostrato la prima pagina e disegnato la maggior parte degli sfondi.
Ristampato in The Spirit Jam (Kitchen Sink, 1998).


Will Eisner's The Spirit - The New Adventures n. 2 (Kitchen Sink, 1998)
Copertina di Will Eisner e Mark Schultz

Will Eisner's The Spirit - The New Adventures n. 4 (Kitchen Sink, 1998)
Copertina di Will Eisner e William Stout

Will Eisner's The Spirit - The New Adventures è una serie di otto numeri che ha ospitato fumetti brevi di autori di spicco del panorama anglosassone. Eisner ha contribuito con due copertine.


Michael Chabon Presents: The Amazing Adventures of the Escapist n. 6 (Dark Horse, 2005)
Copertina di Will Eisner e AA.VV.
L'albo antologico contiene anche un fumetto in cui Spirit incontra l'Escapista, personaggio creato da Michael Chabon nel romanzo Le fantastiche avventure di Kavalier e Clay e successivamente trasferito nei fumetti.
Si tratta dell'ultimo fumetto di Will Eisner, completato a matita due settimane prima della morte, e in seguito inchiostrato da Alex Saviuk.
Nel blog A Spirited Life potete vedere come è nata una tavola dallo schizzo di Will Eisner fino alle rifiniture di Alex Saviuk.

1 commento:

  1. Con la speranza che abbia passato un sereno Natale ti auguro un felice 2009!!!

    CINEMAeVIAGGI

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails