Ricerca personalizzata

domenica 5 dicembre 2010

House of Mystery: One Piece, Grant Morrison, Discovery Channel, Wikileaks


Riassunto settimanale delle notizie pubblicate nel blog House of Mystery.

Dal 28 novembre al 4 disembre 2010:

sabato 4 dicembre 2010

Mostre: Pazienza e Pertini, Panda, Canicola



mercoledì 1 dicembre 2010

Grant Morrison


Grant Morrison scrive Kamandi, Wonder Woman e Batman Inc.

Pax Americana sarà il Watchmen di Grant Morrison e Frank Quitely.

Batman RIP. Le copertine di Alex Ross e Tony Daniel.

Articolo su Grant Morrison:
parte .1
parte .2
parte .3

Grant Morrison canta una canzone donatagli da John Lennon in un rituale magico.

Impara a scrivere i fumetti come Grant Morrison!

Grant Morrison nel video Na na na dei My Chemical Romance.

Grant Morrison rifiuta di scrivere Watchmen 2.

Grant Morrison scrive Sinatoro.

Grant Morrison è il figlio segreto di Darkseid.

Robin massacra il Joker.

Il ritorno di Bruce Wayne: il pipistrello gigante di Andy Kubert.

Batman: Il ritorno di Bruce Wayne: tavole di Frazer Irving.

L'inizio di Batman: The Return of Bruce Wayne.

Pilgrim Morrison.

martedì 30 novembre 2010

House of Mystery: Twilight, Lovecraft, Mamika la Supernonna, Ennis, Baru, W la Foca...


Riassunto settimanale delle notizie pubblicate nel blog House of Mystery.

Dal 21 al 28 novembre 2010:

Mostre: Battaglia, Ambrosini, Olivares, Pezzi, Rossi, Mutti, Simeoni


domenica 28 novembre 2010

Mostre: Micheluzzi, Venturi e Frazzi


giovedì 25 novembre 2010

The Walking Dead


The Walking Dead di Robert Kirkman, Tony Moore e Charlie Adlard:

Le copertine di The Walking Dead n. 1 - 10.

Le copertine di The Walking Dead n. 11 - 20.

The Walking Dead: le copertine di Tony Moore (terza parte).

The Walking Dead minimalista di Francesco Francavilla.

The Walking Dead diventa settimanale.

The Walking Dead verso i 3 milioni di copie vendute.

The Walking Dead diventa una trilogia di romanzi.

Prime immagini di The Walking Dead. Andrew Lincoln è il poliziotto Rick Grimes.

Trailer di The Walking Dead.

The Walking Dead diventa un racconto in prosa.

Fumetti a un dollaro: da After Watchmen alle 100.000 copie di The Walking Dead (seconda parte).

martedì 23 novembre 2010

Mostre: Corona, Gianfelice, Frezzato, DC manga


giovedì 18 novembre 2010

Peanuts di Charles M. Schulz



Snoopy e Charlie Brown in stile Marvel.

Trailer e immagini di Snoopy & Friends – Il Film dei Peanuts.

Quando Snoopy non è disegnato da Charles M. Schulz.

Snoopy e la neve.

Auguri Charlie Brown!

Snoopy's Beatles: i Peanuts ad Abbey Road.

Chris Ware incontra Charlie Brown.

Deadpool + Snoopy.

Charlie Brownson.

The Charming Charlie: se i Peanuts parlano come gli Smiths.

E se Jack Kirby avesse disegnato Charlie Brown?

All'asta i proto-Peanuts inediti di Charles M. Schulz.

Twiggy con il cappello a forma di Snoopy.

I nuovi fumetti dei Peanuts sono un tradimento della volontà di Charles M. Schulz?

Linus è morto mentre aspettava il Grande Cocomero.

Libération: una copertina coi fumetti come omaggio a Charlie Hebdo.

Snoopy e Charlie Brown disegnati da Boulet.

Sei una nocciolina, Charlie Brown.

Charles M. Schulz ha ucciso Charlotte Braun.

Il robottone felice è più felice di Snoopy.

Papa Ratzinger violenta Charlie Brown.

I Peanuts in versione Watchmen.

Sono invecchiati piuttosto male...

Gli scheletri dei personaggi di fantasia.

La Lacoste di Snoopy.

Tea Party a fumetti: Barack Obama diventa Charlie Brown.

Come ti sei ridotto Charlie Brown?

Non tutti i personaggi dei fumetti invecchiano. Linus è morto di cancro.

Charlie Brown diventa un pistolero post-apocalittico.

La divisione in versi dalla poesia al fumetto.

Quante partite di baseball ha perso Charlie Brown?

Il Charlie Brown adulto è timorato di Dio e ha una storia d'amore molto seria con Lucy Van Pelt!

Non sono noccioline: il marchio Peanuts acquistato per 175 milioni di dollari.

venerdì 12 novembre 2010

The Walking Dead in offerta su IBS


The Walking Dead di Robert Kirkman, Tony Moore e Charlie Adlard è in offerta su IBS.

In italiano:
- La miglior difesa. The walking dead. Vol. 5.
- Questa vita dolorosa. The walking dead. Vol. 6.
- Al sicuro dietro le sbarre. The walking dead. Vol. 3.
- Il lungo cammino. The walking dead. Vol. 2.
- Giorni perduti. The walking dead. Vol. 1.

In inglese:
- The Calm Before.
- The Heart's Desire.
- The Best Defense.
- Miles Behind Us.
- Safety Behind Bars.
- The Sorrowful Life.
- Made to Suffer.
- Here We Remain.
- What We Become.

Inoltre:
Le copertine di The Walking Dead n. 1 - 10.
Le copertine di The Walking Dead n. 11 - 20.

mercoledì 26 maggio 2010

Questo blog non esiste più!

Vi piacerebbe, eh?

E invece ho solo cambiato indirizzo:

http://house-of-mystery.blogspot.com/

Tutto l'archivio del vecchio House of Mystery è stato clonato (commenti compresi).


Restano inalterati (spero) i collegamenti con

Twitter
http://twitter.com/LuigiSiviero

Facebook
http://www.facebook.com/pages/House-of-Mystery/151242860897

Friend Feed
http://friendfeed.com/houseofmystery

martedì 25 maggio 2010

Comics Day: Lucca Comics risponde alle critiche del MuF

Nei giorni scorsi ho dedicato alcuni articoli alla decisione del MuF - Museo del Fumetto e dell'Immagine di Lucca di non partecipare al Comics Day, alle critiche e battute sarcastiche rivolte dal direttore Angelo Nencetti alla giornata del fumetto e all'accoglienza favorevole riservata da Lucca Comics & Games alla proposta del ministro Giorgia Meloni di fare dei fumetti sull'unità d'Italia.

Gli articoli precedenti:
- http://fumettidicarta.blogspot.com/2010/05/il-museo-del-fumetto-di-lu...
- http://fumettidicarta.blogspot.com/2010/05/il-museo-del-fumetto-di-lu...
- http://fumettidicarta.blogspot.com/2010/05/muf-e-comics-day-limportan...
- http://fumettidicarta.blogspot.com/2010/05/comics-day-e-unita-ditalia...

Renato Genovese, direttore di Lucca Comics & Games, risponde a Nencetti:
"Avendo una scarsa propensione al presenzialismo, di regola cerco di limitare le mie prese di posizione pubbliche solo se realmente costretto. Ma questa provinciale querelle sui 150 Anni dell’Unità d’Italia relativamente al mondo del fumetto è proprio uno di quei casi.
Un argomento sul quale sarebbe forse possibile intervenire in maniera ironica e/o demenziale come recentemente accaduto, ma che invece merita la massima serietà, in quanto mi costringe, purtroppo, a rilevare come ci troviamo di fronte all’ennesima brutta figura fatta fare all’incolpevole Lucca Città del Fumetto, ma per ragioni diametralmente opposte a quelle presentate da Angelo Nencetti.
Atteniamoci ai fatti, cercando di sgomberare il campo da paranoie e tesi complottistiche, che riducono ogni argomento ad un livello ultraprovinciale e di presunta faida paesana." [continua su Lo Schermo]

Libri per Strada 2010



Dal sito della fumetteria Comic House:
Arriva maggio, inizia la bella stagione, ed alle porte c'è una nuova edizione (la XIX) dei "Libri per Strada"! Per l'11° volta presente in Piazza Luni, da sabato 29 a domenica 6 maggio, la libreria del fumetto Comic House invita tutti a partecipare ai 4 eventi di questa edizione!

Il programma di Comic House inizia martedì 1 giugno, alle ore 21.30, con SUALZO e le 'Canzoni per L'Improvvisatore'. L'autore sarà presente assieme alla sua band (lui al sax e voce, Francesco ASCANI alla chitarra e Fabrizio D'ANTONIO al vibrafono e percussioni), e durante la serata, oltre alla presentazione del libro (L'Improvvisatore, Rizzoli/Lizard, 2009), suonerà alcuni dei brani pensati come ideale colonna sonora della storia.

Si prosegue venerdì 4 giugno, alle 21.30, con Marco RIZZO e Lelio BONACCORSO, autori di 'Peppino Impastato - Un giullare contro la mafia' (Becco Giallo, 2009).

Sabato 5 giugno, occasionalmente alle 18.30, sarà la volta di Luca DE SANTIS e Sara COLAONE, autori di 'In Italia sono tutti maschi' (Kappa, 2008), che affronta il tema del confino degli omosessuali durante il fascismo. Per l'occasione, sarà ospite assieme agli autori l'on. Anna Paola CONCIA.

Gran finale, sia nostro sia della manifestazione, domenica 6 giugno alle 21.30, con il 'Don Zauker Talk Show - Testimoni dello spirito tour 2010', scritto e diretto da Daniele CALURI ed Emiliano PAGANI. I 'Paguri', come si autodefiniscono, intratterranno il pubblico e saranno successivamente a disposizione (come tutti gli autori) per una session di firme e sketches!

Incontro con Sara Pichelli e David Messina alla fumetteria Arcadia


Comunicato stampa della fumetteria Arcadia:
Venerdì, dalle ore 16,00 alle 20,00, avremo in negozio SARA PICHELLI -disegnatrice per la Marvel di RUNAWAYS, NYX, ETERNI, DAZZLER, X-MEN- e DAVID MESSINA (STAR TREK, TREU BLOOD, ANGEL e SPIKE, tutti per la nuova major americana IDW, ma anche disegnatore di interessanti albi italiani come ARCANA MATER).

Nel week-end, DAVID sarà al nostro stand alla MILANO COMIC CON (Via Forcella, 7) insieme a MATTEO CREMONA -che presenterà il volume IL BRIGADIERE LEONARDI, tratto da un personaggio di Carlo Lucarelli, appena uscito per BD- ed altri ospiti.

Artmaysound 2010: incontro con Giorgio Cavazzano e Tito Faraci

Da Facebook:
Nella cornice di Artmaysound 2010, siamo lieti di presentare un incontro con il grande maestro Giorgio Cavazzano che, insieme a Tito Faraci, racconterà al pubblico i segreti della sua fantastica carriera e parlerà della realizzazione de "La vera storia di Novecento", traduzione disneyana del classico di Alessandro Baricco, già trasformata in film da Giuseppe Tornatore con "La leggenda del pianista sull'oceano"

29 maggio 2010
dalle 15:30 alle 16:30
Libreria Mardi Gras VIS
Via Andreas Hofer nr.3
Bolzano

Comics Day: tutti gli articoli di House of Mystery

Rassegna di notizie sul Comics Day.

Polemica fra MuF - Museo del Fumetto e Lucca Comics & Games
- http://fumettidicarta.blogspot.com/2010/05/il-museo-del-fumetto-di-lu...
- http://fumettidicarta.blogspot.com/2010/05/il-museo-del-fumetto-di-lu...
- http://fumettidicarta.blogspot.com/2010/05/muf-e-comics-day-limportan...
- http://fumettidicarta.blogspot.com/2010/05/comics-day-e-unita-ditalia...


Giorgia Meloni è entusiasta del Comics Day e propone di pubblicare dei  fumetti sui 150 anni dell'unità d'Italia
http://fumettidicarta.blogspot.com/2010/05/giorgia-meloni-e-entusiast...


Comics Day: troppi modi per dire Fumetto
http://fumettidicarta.blogspot.com/2010/05/comics-day-troppi-modi-per...


Il Comics Day e le fumetterie: un rapporto difficile?
http://fumettidicarta.blogspot.com/2010/05/il-comics-day-e-le-fumette...


Gulp! A Lucca la nuvoletta più grande del Mondo
http://fumettidicarta.blogspot.com/2010/05/gulp-lucca-la-nuvoletta-pi...


Fotografie del giardino dedicato a Gianluigi Bonelli
http://fumettidicarta.blogspot.com/2010/05/fotografie-del-giardino-de...

Sono un infermiere e li vedo schiodare giorno dopo giorno i lettori del Ranger Aquila della Notte


"(...) gli editori italiani sono da paragonare a tanti coltivatori che curano il loro bell’orticello.
E qual’è l’orticello che ha piantato i maggiori successi in Italia?
Bravi, la Bonelli, ma i tempi di secca arrivano per tutti, tempo una generazione o al massimo due, partendo dagli attuali 60enni, nessuno ricorderà più chi cacchio sia Tex, fidatevi, sono un infermiere e li vedo schiodare giorno dopo giorno i lettori del Ranger Aquila della notte.
Per l’Indagatore dell’incubo e il Detective del Mistero ne basteranno tre.
" [da un'articolo di Gennaro Cardillo pubblicato su Fumetti di Carta]

Per l'ennesima volta...

Questo blog si chiama House of Mystery, non Fumetti di Carta.

Cosa dice il pesce??

Lo avevo scritto in un post.

Lo ho scritto anche in un box nella colonna di destra.

Perché quasi tutti sbagliano e lo chiamano Fumetti di Carta???

Taschen pubblica un libro sui 75 anni della DC Comics


Taschen pubblicherà un libro intitolato 75 Years of DC Comics: The Art of Modern Mythmaking. Come tutti i libri della casa editrice tedesca il tomo dedicato ai 75 anni di attività della DC Comics sarà maestoso: 650 pagine e 1.500 immagini fra copertine, tavole, illustrazioni e fotografie.
Ci saranno anche un saggio di Paul Levitz sulla storia della casa editrice, una cronologia e diverse biografie di autori, supervisori, editori e attori.

Tex di Paolo Bacilieri: la copertina di XL




XL di Repubblica ha pubblicato in copertina un Tex disegnato da Paolo Bacilieri.
Prelevo dal blog dell'autore una versione dell'illustrazione priva di scritte.

100.000 dollari per una tavola del Devil di Frank Miller

Una tavola di Daredevil n. 188 disegnata da Frank Miller è stata venduta all'asta da Heritage Auction Galleries per 101.575 dollari. La tavola è una splash page nella quale la Vedova Nera ha intrappolato Devil in una ragnatela gigantesca (clicca qua per guardarla). Il fumetto, pubblicato dalla Marvel nel 1982, appartiene al ciclo di storie che ha reso celebre Frank Miller, futuro autore di Batman - Il ritorno del Cavaliere Oscuro e Sin City.

lunedì 24 maggio 2010

La morte di Superman nel telefilm Fringe


Nell'episodio del telefilm Fringe andato in onda negli Stati Uniti il 20 maggio sono apparse delle finte copertine dei fumetti editi da DC Comics.
I personaggi Walter e Olivia visitano "l'Altro Lato", un universo alternativo dove molte cose sono diverse rispetto all'universo originale... comprese le copertine dei fumetti!

In questa galleria ci sono due falsi: Crisis on Infinite Earths n. 7 (nella copertina originale di George Perez muore Supergirl) e Red Lantern/Red Arrow n. 76 (l'originale, che ovviamente è Green Lantern/Green Arrow, è di Neal Adams).

Vedi anche:
La morte di Batman e Il ritorno dell'Uomo d'Acciaio nel telefilm Fringe.

Nasce Il mondo di Geo, ebook per bambini di Carlo Panaro e Luciano Gatto

Carlo Panaro e Luciano Gatto, noti in particolare per la lunga collaborazione con il settimanale Topolino della Disney, hanno creato la rivista elettronica Il Mondo di Geo rivolta ai bambini e ragazzi dai 5 in su.
Si tratta di una rivista di 42 pagine con tre storie a fumetti con protagoniste delle figure geometriche antropomorfe, giochi, rubriche e pagine da colorare.
Il primo numero de Il Mondo di Geo è in vendita in formato .pdf nel sito Lulu

Per saperne di più:
Il Mondo di Geo nel sito di Luciano Gatto.
Il Mondo di Geo su Lulu.
Il gruppo Nuovi fumetti (per bambini) su Facebook.




Il circlismo digitale di Benjamin Heine


Nel blog di Benjamin Heine c'è il fumetto intitolato The Making of a Circlist Painting.

Su Flickr ci sono altre opere realizzate dall'artista belga con la tecnica del digital circlism (circlismo digitale), una forma espressiva che ha radici nella pop art e nel puntinismo.

"In 'Leopard' ogni singolo cerchio è stato dipinto su una superfice nera senza che Ben prestasse molta attenzione alla simmetria o ai dettagli." [da linEa]

Il sito di Ben Heine

Fate la carità all'autrice



Fate la carità all'autrice.
Trovate il fumetto di Calanda nel blog Spiriti liberi nella rete ospitato dal sito Shockdom.

domenica 23 maggio 2010

Comics Day e Unità d'Italia: il direttore del MuF contro Lucca Comics

Nei giorni scorsi ho messo in rilievo la decisione significativa del MuF - Museo del Fumetto e dell'Immagine di Lucca di non partecipare al Comics Day organizzato tra gli altri da Lucca Comics & Games.
In un altro articolo ho parlato anche di una battuta sarcastica del direttore Angelo Nencetti nei confronti del Comics Day.

Oggi Nencetti affronta nuovamente il tema del Comics Day in una lettera aperta pubblicata nel sito lucchese Lo Schermo.
Il direttore del MuF, dopo avere appreso che il ministro Giorgia Meloni ha proposto agli organizzatori del Comics Day di realizzare dei fumetti dedicati all'unità d'Italia, ha scritto che un progetto di questo tipo è già stato annunciato dal MuF ed è in fase avanzata.

Nencetti chiude così l'intervento:
"Sono convinto che il Ministro Meloni garantirà a tale citata iniziativa tutto quell’apporto che merita, al pari della sensibilità dimostra nel destinare significative risorse (80.000 euro) a iniziative “pur giornaliere” legate alla pubblicizzazione dei Comics.
Rimando quindi al progetto citato, anche per la gioia di “smemorati addetti ai lavori locali” (il progetto ha già avuto pubblica divulgazione, fra l’altro, trovandosi già da mesi sia sul sito del Museo - quale iniziativa culturale programmata - sia sul sito del Comune di Lucca).
"

Per capire chi sono gli "smemorati" basta leggere le risposte alla lettera di Giorgia Meloni.

Comics Day: troppi modi per dire Fumetto

Di tutti gli errori commessi dal Comics Day credo che i peggiori siano stati la pubblicità andata in onda su Radio Deejay e l'idea di chiamare "Comics Day" la giornata del fumetto.

"Fumetto" è una parola conosciuta da tutti in Italia. "Comics" è solo qualcosa che ha a che fare con la comicità. Ma non è questo il vero problema.
Chi si occupa di fumetti in Italia - tutti: editori, autori, giornalisti - utilizza in modo sistematico vocaboli come comics, bd, historieta, bande dessinée, manga, manhwa e (purtroppo) altri. E' un atteggiamento assurdo che crea confusione sia in chi non si occupa abitualmente di fumetti sia nei lettori più voraci.
Un esempio? I "lettori di manga". Ci sono molte persone che considerano i "manga" come qualcosa che non ha nulla a che fare con i "fumetti".
Non contenti di questa situazione ridicola gli organizzatori del Comics Day hanno pensato bene di imporre il vocabolo "comics" all'attenzione di chi non legge fumetti.
Per rincarare la dose, nella pubblicità del Comics Day andata in onda su Radio Deejay sono state adottate come parole chiave "graphic novel" e "manga".
Il termine "graphic novel" mi fa ribrezzo. E' usato da una manciata di autori, editori e uffici stampa per dare l'impressione le loro opere abbiano qualcosa in più rispetto ai normali (e vecchi, inferiori, superati, dozzinali) "fumetti".
In pratica avallare il termine "graphic novel" significa sputare sui "fumetti" e sugli autori di fumetti. Non male come risultato per la "giornata del fumetto"...

Kriminal con Panorama e TV Sorrisi e Canzoni: il piano dell'opera

Il 18 giugno Panorama e TV Sorrisi e Canzoni inizieranno a pubblicare una serie settimanale di otto volumi dedicata al classicissimo Kriminal di Max Bunker e Magnus.

Il sommario dei primi due volumi:
N. 1 - dal 18 giugno - Euro 7,90
IL RE DEL DELITTO
OMICIDIO AL RIFORMATORIO

N. 2 - dal 25 giugno - Euro 7,90
TRAPPOLA INFERNALE
LA CATTURA DI KRIMINAL

Le storie sono state selezionate da Max Bunker.

Giorgia Meloni è entusiasta del Comics Day e propone di pubblicare dei fumetti sui 150 anni dell'unità d'Italia

Venerdì 21 maggio, quando il Comics Day era in pieno svolgimento, il ministro Giorgia Meloni ha inviato all’assessore alla cultura del Comune di Lucca, Letizia Bandoni, una lettera che trasudava entusiasmo:
"La vostra è una manifestazione di livello straordinario e le iniziative ad essa collegate sono tutte di grande qualità. Il fumetto è un'arte che piace ai giovani ed è praticata dai giovani. Ci sono molti disegnatori veramente talentuosi in Italia, e la vetrina lucchese è una sorta di marchio di qualità per coloro che partecipano. Così come ho lanciato tempo fa l'idea di un videogame sull'unità d'Italia, faccio oggi la stessa cosa proponendo un racconto a fumetti della genesi della nostra Comunità Nazionale. In passato venne realizzata una bellissima opera a fumetti sulla Storia d'Italia, ora mi piacerebbe che giovani disegnatori realizzassero fumetti più specifici sui 150 anni o su un episodio di questa epopea incredibile. Non solo i tomi possono essere riconosciute come grandi opere letterarie, a volte sono sufficienti pochi baloon per dare vita ad un'opera d'arte"

Il sito Lo Schermo ha raccolto le risposte di Renato Genovese (direttore di Lucca Comics & Games), Letizia Bandoni e Mauro Favilla (sindaco di Lucca).

In pratica il Comics Day ha centrato l'obiettivo: pur essendo stato bersagliato dalle critiche a causa di alcuni macroscopici guai organizzativi ha raccolto il consenso dell'unica persona che conta, la ministra che caccia i soldi.
Adesso vediamo se la Meloni commissiona ad Alessio Spataro (autore della Ministronza) un fumetto sulla scuola Diaz.

Fumetti a un dollaro: da After Watchmen alle 100.000 copie di The Walking Dead (seconda parte)


Clicca qua per leggere la prima parte dell'articolo.

Ma il vero fenomeno editoriale è The Walking Dead. La versione da un dollaro del primo numero della serie scritta da Robert Kirkman è entrato in classifica sia a marzo (24.333 copie) che ad aprile (59.152 copie e quindicesimo posto in classifica), vendendo in tutto 83.458 copie. Il successo di The Walking Dead non è una sorpresa dato che l'edizione in volume ha venduto centinaia di migliaia di copie e ogni nuovo libro della serie è richiestissimo.
La vendita degli albi a un dollaro è in piena espansione. Il blog Robot 6 dà notizia che Dark Horse pubblicherà dodici albi a prezzo promozionale. Inizierà ad agosto 2010 con Aliens vs. Predator di Randy Stradley e Phill Norwood, Sin City: The Hard Goodbye di Frank Miller, Hellboy: Seed of Destruction di Mike Mignola e John Byrne, Usagi Yojimbo di Stan Sakai, Conan di Kurt Busiek, Cary Nord e Dave Stewart e The Goon di Eric Powell.

Lo scopo di questa strategia di marketing, più che invogliare i lettori ad acquistare le serie mensili, è promuovere le edizioni in volume. Tutti i fumetti scelti per la campagna promozionale hanno infatti alle spalle un programma di ristampe in volume ben articolato, con edizioni brossurate economiche affiancate da edizioni cartonate più costose. Le case editrici vogliono far crescere un mercato che, se nel breve periodo è fatto di vendite di poche migliaia o centinaia di copie, nel medio e lungo periodo è in grado di dare grandi soddisfazioni (vedi questo articolo).
L'ultima novità nel campo del marketing arriva dalla Marvel. La Casa delle Idee ha pensato che gli albi da un dollaro potrebbero avvicinare i lettori sia alle edizioni in volume sia al suo sito, e così ha pensato di abbinare i fumetti a prezzo promozionale ai fumetti digitali. Nelle scorse settimane ha pubblicato Agents of Atlas n. 1 e 1602 n. 1 al prezzo di un dollaro e ha messo in rete gratuitamente i numeri 2 delle due serie.

Articoli sull'argomento:
Quanto vendono i fumetti negli Stati Uniti? (prima parte).
I numeri del mercato delle librerie statunitensi: il successo dei manga.
I long seller della DC Comics.

sabato 22 maggio 2010

Gulp! A Lucca la nuvoletta più grande del Mondo



In occasione del Comics Day Piazza Anfiteatro a Lucca è stata trasformata in una gigantesca nuvoletta con scritto "Gulp!"
L'iniziativa è stata organizzata da Lucca Comics & Games e messa in pratica da mille studenti delle scuole di Lucca, come documentano il video in alto e le fotografie pubblicate su Stunf.it.

Un paio di collegamenti curiosi:
L'ultimo raduno in piazza Anfiteatro era stato funestato da un'invasione di robot giganti.
Nella serie Preacher di Garth Ennis e Steve Dillon un uomo scolpisce la frase "Fuck You" nel terreno roccioso del deserto in modo che possa essere vista dallo spazio.


Tamara Drewe: dal fumetto di Posy Simmonds al film di Stephen Frears



A Cannes è stato presentato il film Tamara Drewe diretto da Stephen Frears e interpretato da Gemma Arterton, Roger Allam e Bill Camp. La pellicola è tratta dall'omonimo fumetto dell'autrice inglese Posy Simmonds pubblicato a puntate settimanali sul quotidiano The Guardian dal settembre 2005 all'ottobre 2007. L'opera può essere letta anche in rete nel sito del giornale.

Ovviamente molti quotidiani si sono occupati dell'uscita del film. Nel blog Fumettologicamente c'è un'interessante comparazione fra l'approccio dei giornalisti italiani e di quelli francesi.

Biografia di Posy Simmonds.

venerdì 21 maggio 2010

Fotografie del giardino dedicato a Gianluigi Bonelli





















Matteo Stefanelli ha pubblicato nel blog Fumettologicamente alcune fotografie scattate in occasione dell'inaugurazione del Giardino Gianluigi Bonelli a Milano.
La targa recita "Giardino Gianluigi Bonelli. Fumettista ideatore di Tex Willer 1908-2001".
Hanno presenziato all'inaugurazione l’Assessore alla Cultura di Milano Massimiliano Finazzer Flory e Sergio Bonelli.

E' Luca Genovese il disegnatore del fumetto di Vasco Rossi



La notizia non è ufficiale ma dovrebbe essere quasi sicuramente Luca Genovese il disegnatore del fumetto di Vasco Rossi intitolato Ho fatto un sogno.
Di solito di fronte a pubblicazioni di questo tipo si tende a pensare di essere in presenza di mere operazioni di marketing. Il nome di Genovese, già disegnatore di un'apprezzata biografia a fumetti di Luigi Tenco, dovrebbe essere garanzia di qualità almeno dal punto di vista dei disegni.

Informazioni sul fumetto.

Jerry Holkins e Mike Krahulik sono fra le 100 persone più influenti del Pianeta

Secondo la rivista Time i fumettisti Jerry Holkins e Mike Krahulik sono fra le 100 persone più influenti del Pianeta. Il sito della rivista ha stilato un elenco di duecento persone potenzialmente influenti, che comprendeva tra gli altri Neil Gaiman e Diane Nelson, e ha chiesto ai lettori di votare i migliori. I cento più votati sono stati inclusi nella classifica definitiva.
Jerry Holkins e Mike Krahulik sono gli autori di Penny Arcade, un fumetto per internet pubblicato tre volte a settimana dal 1998 e letto da 3,5 milioni di persone.

Pablo Picasso dei Modern Lovers: la versione a fumetti di Vanzella e Genovese



Luca Vanzella e Luca Genovese hanno fatto un fumetto ispirato alla canzone Pablo Picasso dei Modern Lovers. Lo trovate nella Guida illustrata al frastuono più atroce oppure in rete nel blog ... e poi non succede niente.

MuF e Comics Day: l'importante è partecipare

Gianfranco Goria segnala un intervento del direttore del museo Angelo Nencetti a proposito della mancata adesione del Muf - Museo del Fumetto di Lucca al Comics Day.
Da AFNews: "(...) questa mostra [ndr: Arrivano i moschettieri dell’animazione Italiana] può essere considerata come naturale partecipazione al Comics Day, in quanto 'al Museo del Fumetto, ogni giorno è il Comics Day!'."

I casi sono due.

Il MuF partecipa al Comics Day.
Se le cose stanno così gli organizzatori del Comics Day hanno commesso un altro disastro comunicativo, visto che la partecipazione del MuF alla giornata del fumetto non è stata segnalata in alcun modo. La mancanza di informazione sarebbe reciproca dal momento che il sito del MuF non menziona il Comics Day.
Inoltre viene spontaneo chiedersi cosa significa "partecipare al Comics Day". Da mostre, gallerie e musei ci si aspetta ingressi gratuiti o a prezzo ridotto, visite guidate speciali o aperture prolungate. Se non c'è niente di tutto questo come si concretizza la partecipazione al Comics Day? Cos'è quel qualcosa in più che viene offerto solo il 21 maggio perché è la giornata del fumetto? Se non cambia nulla rispetto agli altri giorni e partecipare significa "tenere il locale aperto come si fa di solito", allora anche tutte le fumetterie, le librerie e le biblioteche possono partecipare al Comics Day semplicemente perché aprono. Questa vignetta di Fumetto d'Autore riassume bene il problema.

Il MuF non partecipa al Comics Day.
Allora l'affermazione di Nencetti è una battuta sarcastica nei confronti del Comics Day?

L'ipotesi peggiore mi sembra la prima, quindi spero che Nencetti abbia fatto una battuta.

Nasce Comicsweb


In occasione del Comics Day Coniglio Editore ha pubblicato un libro elettronico intitolato Comicsweb che raccoglie fumetti inediti di autori esordienti o quasi. Potete leggerlo nel blog dedicato all'iniziativa.

Gli autori:
Diego Pasquino
Marco Airoldi
Lorenzo Palloni
Nicolò Pellizzon
Luca Cervini
Mary Cinque
Maria Michela Di Lieto
Giovanni Ballati
Ennio Bufi
Barbara Rendina
Matteo Enrico
Manlio Mattaliano
Salvo Toscano
Silvestro Nicolaci
Fabio Cioffi - Asghard
Cristiano Crescenzi
Riccardo Lo Giudice
Gianni Gentile
Yuri Paiano
Anna C. Filippi
Gianluca Galati
Isabella Latini
Monica Rossi
Andrea Matteaggi
Claudio Ferracci
Giuseppe Cozzolino
Andrea Rovati
Antonio Sileo
Andrea Chronopoulos
Michela Tobiolo
Gabriele Benefico
Fabio Sera
Simone Angelini
Davide Gentile
Salvatore Sasà Saraceno
Graziano D'Elia
Agata Matteucci
Francesco Marrello
Aurora Cacciapuoti
Marta Cerizzi

Il Comics Day a Rimini: incontri con Davide Fabbri, Marco Verni e Stefano Babini

Comunicato stampa

Rimini, 18 maggio 2010

21 maggio: il Comics Day a Rimini!

• Cartoon Club aderisce all’iniziativa del Comics Day e apre al pubblico il corso “A scuola di fumetto”: ospiti i disegnatori Davide Fabbri (italiano prestato al fumetto USA e mai più restituito, con i comic-book di Star Wars editi dalla Dark Horse), e Marco Verni (disegnatore di Zagor, uno dei personaggi di punta della Sergio Bonelli Editore, nonché il personaggio italiano a fumetti più longevo dopo Tex). Alle 16.30 del 21 maggio, quindi, presso la sede di Cartoon Club (via Circonvallazione Occidentale 58, Rimini) appuntamento con questi due artisti per parlare del loro lavoro, chiedere dritte e consigli, e capire qualcosa in più di come nasce il fumetto in Italia e negli Stati Uniti.

• Anche Fumo di China fa la sua parte per il Comics Day, e in collaborazione con Dada Editore organizza una serata speciale. Nella suggestiva (e golosa!) cornice della “Domus di Bacco – la Taberna del Museo”, alle ore 21.00, si svolgerà una presentazione del libro Non è stato un pic-nic!, del fumettista ravennate Stefano Babini, che si esibirà in una vera e propria performance di fumetti dal vivo, unendo il talento del fumettista all’estro del performer teatrale. Appuntamento dunque in via dei Cavalieri 16, per una serata decisamente diversa dal solito!

• Ad entrambi gli appuntamenti, distribuzione omaggio di cartoline e copie di Fumo di China! Ulteriori informazioni e contenuti extra sono disponibili sulla pagina dedicata a questi due eventi nel sito di Cartoon Club.

CARTOON CLUB EDITORE
via Circonvallazione Occidentale, 58 - 47900 Rimini
Tel 0541 784193 Fax 0541 780534
email: info@cartoonclub.it - fdc@fumodichina.com
website: www.cartoonclub.it - www.fumodichina.com

I fumetti digitali di Star Trek e Transformers anche su Blackberry


Dopo avere conquistato gli iPhone i fumetti digitali di Star Trek potranno essere scaricati e letti anche con il telefonino Blackberry.
Il primo titolo disponibile per Blackberry è la miniserie Star Trek: Countdown, prequel a fumetti del film diretto da JJ Abrams. Successivamente sarà la volta di Transformers: Revenge of the Fallen, Star Trek: Movie Adaptation, G.I. Joe: The Rise of Cobra e altri titoli della casa editrice IDW.

giovedì 20 maggio 2010

Il Museo del Fumetto di Lucca non partecipa al Comics Day ma a nessuno importa

Sette giorni fa ho pubblicato una notizia importante a proposito dei rapporti fra il MuF - Museo del Fumetto di Lucca e Lucca Comics & Games.
A distanza di pochi giorni dal Comics Day organizzato tra gli altri da Lucca Comics & Games e finanziato in parte dal comune di Lucca non era ancora stata annunciata nessuna iniziativa da parte del museo. Inoltre nel sito del museo non veniva menzionato il Comics Day.
Ormai mancano pochissime ore all'inizio della manifestazione e si può quindi affermare con certezza che il Muf non parteciperà al Comics Day (vedi "muf" e "museo del fumetto").
Trovo che un'assenza pesante come quella del MuF dovrebbe frenare l'entusiasmo degli organizzatori del Comics Day. Nel blog ufficiale della manifestazione, a proposito del numero di partecipanti alla giornata del fumetto, si parla di "dati che superano di molto le più rosee aspettative della vigilia".
Nessun sito di informazione si è interessato all'assenza del MuF ma questa non è una notizia.

AGGIORNAMENTO
Ho scritto un nuovo articolo intitolato MuF e Comics Day: l'importante è partecipare.

Marco Corona disegna l'incontro fra Zanardi e Ranxerox


Marco Corona disegna l'incontro fra Zanardi e Ranxerox.
Nel blog Canguro Pugilatore.

Inoltre:
Frigidaire 1980-2010 trent'anni di Arte Maivista.

Mostre: Lumen, Mono, Frigidaire, Costituzione illustrata



Fumetti a un dollaro: da After Watchmen alle 100.000 copie di The Walking Dead (prima parte)


La vendita di fumetti al prezzo promozionale di un dollaro, per lungo tempo confinata a eventi sporadici come Project Superpowers e Countdown to Infinite Crisis, sta diventando una moda negli Stati Uniti.
La prima casa editrice a battere questa strada in modo sistematico è stata DC Comics, che a febbraio 2009 ha annunciato l'iniziativa "After Watchmen, What's Next?". L'editore ha riproposto a prezzo ridotto i primi episodi di cinque serie con le potenzialità per ripetere il successo di Watchmen: Saga of the Swamp Thing n. 21 (un altro classico di Alan Moore), Preacher n. 1, Identity Crisis n. 1 (miniserie con i personaggi principali dell'Universo DC scritta dal romanziere Brad Meltzer), Planetary n. 1 e Transmetropolitan n. 1 (probabilmente scelto per pubblicizzare la recente riedizione in volume).

Il pubblico ha premiato Preacher (28.574 copie) e Identity Crisis (22.497), mentre gli altri tre albi si sono arrestati sotto la soglia delle 10.000 copie (i dati di vendita sono stati pubblicati nel sito ICV2).
In particolare l'albo da un dollaro ha avuto un effetto positivo sulle vendite dell'edizione in volume di Preacher. Nel mese di aprile 2009 (lo stesso mese in cui è uscito l'albo) le fumetterie americane hanno ordinato anche 1.485 copie del primo volume brossurato di Preacher (probabilmente nella speranza di venderle ai lettori che hanno scoperto e apprezzato la serie grazie all'uscita di Preacher n. 1 a un dollaro) e nei mesi seguenti la richiesta del volume è stata alta. Nell'arco di tempo che va da aprile a luglio il volume ha venduto 4.031 copie, anche se va detto che il fumetto era richiesto anche prima di aprile (seppure a livelli un po' più bassi). Inoltre a luglio (quindi era ordinabile da maggio, cioè poche settimane dopo l'uscita di Preacher n. 1 a un dollaro) è uscito il primo volume di una nuova edizione lussuosa, costosa e cartonata di Preacher che ha venduto 3.663 copie.

Successivamente DC Comics ha proposto al prezzo di un dollaro molti altri albi fra i quali i numeri 1 di Watchmen, All Star Superman e Batman & Robin (11.761 copie ad aprile 2010 che si aggiungono alle 184.826 dei mesi precedenti) e Green Lantern n. 29, oltre ad avere utilizzato una strategia di marketing molto simile per lanciare le nuove serie della linea Vertigo.
Le altre case editrici non sono rimaste a guardare. La prima a copiare l'iniziativa della DC Comics è stata la Marvel, con una prima ondata di albi costituita da Captain America di Ed Brubaker (15.180 copie), Punisher Max di Garth Ennis (10.478), Invincible Iron Man di Matt Fraction, The Wonderful Wizard of Oz disegnato da Skottie Young (12.032) e Thor (14.554), seguita a distanza di un mese (aprile 2010) da Wolverine n. 66 (12.181 copie; è il primo capitolo di Old Man Logan di Mark Millar e Steve McNiven) e dai numeri 1 di New Avengers, Civil War e Hulk di Jeph Loeb (tutti attorno alle 10.000 copie).
[fine prima parte]

Articoli sull'argomento:
Quanto vendono i fumetti negli Stati Uniti? (prima parte).
I numeri del mercato delle librerie statunitensi: il successo dei manga.
I long seller della DC Comics.

mercoledì 19 maggio 2010

Archipel di Emilio Calcagno al Fenice Festival

Archipel: Little Nemo
Compagnie ECO
Coreografie Emilio Calcagno
Interprete Piet Defrancq
Scenografie Emilio Calcagno con la collaborazione di Tim Dinter
Musica Julien Carillo
Durata: 15 + 15 minuti

Fenice Festival
Foyer del Teatro Politeama
22 Maggio 2010 ore 17:00
Poggibonsi (Siena)

Dal sito del Fenice Festival:
Il dialogo creativo tra disegnatori di fumetti e il coreografo Emilio Calcagno porta a installazioni coreografiche che rivisitano, attraverso la danza, il fumetto classico in termini contemporanei. Strutture cubiche che diventano stanze, vignette tridimensionali che si animano e acquisiscono profondità in osmosi con il ritmo del racconto, del disegno e delle atmosfere del fumetto.
Little Nemo, creato agli inizi del secolo da Winsor McCay, è un bambino timido e sognatore. Ogni notte addormentandosi entra in un mondo fantastico di sogni: Tim Dinter, per Archipel, ha ideato una ‘scatola bianca’ sopra la quale il ballerino-personaggio dorme, sussulta, si sveglia, sogna o rischia di cadere. Un inizio lento che diventa poi un agitarsi, come negli incubi: un ritmo scandito da musica elettronica che rompe l’apparente regolarità del fumetto.

Clicca qua per guardare dei video di Archipel

Archipel: Lucky Luke | Compagnie ECO
Coreografie Emilio Calcagno
Interprete Yulia Zhabina
Scenografie Emilio Calcagno con la collaborazione di Jérôme Mulot & Florent Ruppert
Musica Julien Carillo
Durata: 10 + 10 minuti

Fenice Festival
Via Borgo Marturi/Area Viti
23 Maggio 2010 ore 17:15
Poggibonsi (Siena)

Il dialogo creativo tra disegnatori di fumetti e il coreografo Emilio Calcagno porta a installazioni coreografiche che rivisitano, attraverso la danza, il fumetto classico in termini contemporanei. Strutture cubiche che diventano stanze, vignette tridimensionali che si animano e acquisiscono profondità in osmosi con il ritmo del racconto, del disegno e delle atmosfere del fumetto.
Ruppert & Mulot realizzano per Archipel, un’interpretazione originale del fumetto di Lucky Luke, il celebre cow-boy in sella al suo inseparabile cavallo che sa sparare più veloce della sua ombra, scegliendo una danzatrice donna che, all’interno di un cubo trasparente, immagina l’esistenza del cowboy solitario e cerca di studiarne e ripeterne i gesti. Ma è una donna moderna, con tailleur e tacchi, provocante e indipendente, seppure anch'essa solitaria.


Archipel: Krazy Kat | Compagnie ECO
Coreografie Emilio Calcagno
Interprete Olivier Bioret
Scenografie Emilio Calcagno con la collaborazione di François Ayroles
Musica Julien Carillo
Durata: 15 + 15 minuti

Fenice Festival
Piazza Rosselli
23 Maggio 2010 ore 19:30
Poggibonsi (Siena)

Il dialogo creativo tra disegnatori di fumetti e il coreografo Emilio Calcagno porta a installazioni coreografiche che rivisitano, attraverso la danza, il fumetto classico in termini contemporanei. Strutture cubiche che diventano stanze, vignette tridimensionali che si animano e acquisiscono profondità in osmosi con il ritmo del racconto, del disegno e delle atmosfere del fumetto.
Per Archipel François Ayroles rivisita Krazy Kat, gatto disinvolto e stralunato impegnato in una relazione triangolare con il suo antagonista Topo Ignazio e il poliziotto Pupp. Non mancano le allusioni alle istanze freudiane dell'Es, Io e Super Io, simboleggiate dai tre elementi muro, sbarre e notte, qui il cubo ricrea l’idea della prigione, con un pavimento di sabbia che richiama il deserto di Coconino County e un ballerino che si muove con la violenza felina di un prigioniero d’amore.

Zero Guide Full Day: i libri Zeroguide in omaggio alla Borsa del Fumetto

Dal blog del Comics Day:

Zero Guide Full Day

Per la prima volta, l’intera collana di guide urbane illustrate Zeroguide (Milano, Roma, Torino, Napoli e la speciale ZeroSagre) sarà disponibile in una sola città, in omaggio ai clienti della fumetteria La Borsa del Fumetto. Le maggiori città italiane ridisegnate da grandi autori contemporanei: Davide Toffolo, Marco Corona, Paolo Bacilieri, Francesca Ghermandi, Francesco Cattani, Gabriella Giandelli, Fabian Negrin, Giacomo Nanni, Lrnz, Manuele Fior, Lapisniger.

Chi
www.borsadelfumetto.com

Quando/Dove
21 maggio dalle 9:00 alle 20:00
Edizioni Zero
Libreria Borsa del Fumetto, via Lecco 16,
Milano

Comics Day: 24 ore di fumetto a Cremona


In occasione del Comics Day il Centro Fumetto Andrea Pazienza ha organizzato una 24 ore di fumetto. Per saperne di più e scoprire le altre iniziative che si svolgeranno a Cremona cliccate sull'immagine.

Papa Ratzinger violenta Charlie Brown


Papa Ratzinger violenta Charlie Brown?
La sequenza è tratta da Il Papa è incinto di Ivan Manuppelli. Clicca qua per leggere il fumetto.

Mai più kryptonite: Eduardo Risso omaggia il Superman di Neal Adams

Per festeggiare i 75 anni di attività la casa editrice DC Comics pubblicherà una serie di variant cover con reinterpretazioni di copertine classiche da parte di autori contemporanei.
Per ora la DC ha mostrato l'omaggio di Eduardo Risso alla copertina di Superman n. 233 disegnata da Neal Adams (sarà pubblicato su Superman n. 700) e la copertina di Mike Mignola per Batman n. 700 (clicca qua per guardarla).
A dire il vero la copertina originale di Adams è di gran lunga più bella. Speriamo che altri autori sfornino opere più interessanti.

Copertina di Daniel Clowes per The New Yorker del 24 maggio 2010


Copertina di Daniel Clowes per The New Yorker del 24 maggio 2010.
Dal blog di Drawn & Quarterly

martedì 18 maggio 2010

The Sunday Funnies: i francobolli di Archie, Beetle Bailey, Dennis la minaccia, Garfield e Calvin and Hobbes


In estate le Poste degli Stati Uniti emetteranno una serie di francobolli intitolata The Sunday Funnies. I francobolli saranno dedicati a Archie, Beetle Bailey, Dennis la minaccia, Garfield e Calvin and Hobbes.
Dal sito United States Postal Service

Nel fossato di Castel Sant'Elmo c'erano i coccodrilli



Non è bello abbandonare i coccodrilli nei laghi della Campania dopo averli usati per tenere alla larga i visitatori da Castel Sant'Elmo.

I malvagi dicono che alla gente non frega niente dei fumetti e degli autori italiani: lo dimostrerebbe il crollo dei visitatori a Castel Sant'Elmo, sede storica di Napoli Comicon. Fino all'anno scorso, quando il castello era il cuore del festival, accorrevano quasi 30.000 persone. Quest'anno i giochi, il cosplay e gli stand di Panini e Planeta sono stati spostati in un'altra sede molto lontana dal castello, calamitando quasi tutti i visitatori del festival.
Risultato: da un lato l'organizzazione è entusiasta (a ragione) perché sono stati staccati 32.000 biglietti (più 27,5% rispetto al 2009) ma dall'altro lato a Castel Sant'Elmo, dove sono rimasti i fumetti duri e puri, si sono presentate solo 9.000 persone.

Supereroi sul Duomo di Milano


La locandina di Milano Comic Con 2010 disegnata da Daniel Faccilongo (qua c'è il disegno senza scritte e strilli).

Critiche al Premio Micheluzzi


Dopo la frecciatina di Andrea G. Ciccarelli contro l'assegnazione di un premio a Tex anche Guglielmo Nigro critica il Premio Micheluzzi del Napoli Comicon:
"Uno sguardo complessivo alle scelte della giuria porta necessariamente a una considerazione ovvia quanto fastidiosa: i premi sono distribuiti in modo equo, quasi geometrico, tra i diversi editori. La distribuzione politically correct porta con sé necessariamente il dubbio già espresso
che non vi sia, in questo premio, alcun valore culturale e critico, ma che sia legato alla necessità più o meno consapevole di accontentare tanti, se non tutti."

Tutto l'intervento di Nigro:
Inizio.
Prima parte.
Seconda parte.
Terza parte.

La risposta di Andrea Voglino, membro del comitato di selezione del Premio Micheluzzi:
"L'amico immaginario di Guglielmo Nigro, Harry Neybors, ha puntato il suo occhio critico sui premi Micheluzzi. I capi d'accusa, in buona sostanza, si riassumono in due questioni essenziali: l'assenza di un criterio estetico comune a nomination e premi. E l'utilizzo di una sorta di (inconsapevole?) Cencelli nell'attribuzione delle prebende, politicamente distribuite fra i vari editori in modo da non scontentare i pezzi grossi." [continua nel blog AVSL]

Nasce la rivista iComics


Nelle prossime settimane arriverà in edicola il primo numero della rivista bimestrale iComics pubblicata da Kawama srl (in pratica la Scuola Internazionale di Comics).
Nel primo numero ci saranno fumetti di Vincenzo Cucca, Paolo Eleuteri Serpieri, Lucio Parrillo, Enzo Troiano, Monica Catalano e Giacomo Bevilacqua. Verranno pubblicati sia inediti che ristampe (L'indiana bianca di Eleuteri Serpieri).
Ogni numero avrà 160 pagine e costerà 9,90 euro.

Una perplessità. Da UBC:
"I maestri del fumetto italiano e internazionale ripubblicati a colori"
Significa che verranno colorati dei fumetti che erano nati in bianco e nero?


Leonardo Da Vinci era un agente dello SHIELD


Leonardo Da Vinci era un agente dello SHIELD!

Le illustrazioni provengono dalla miniserie The SHIELD di Jonathan Hickman e Dustin Weaver.




Related Posts with Thumbnails